Featured Post

Magic: Ascesa Oscura Pre Release

Un mondo di orrore gotico dove gli umani hanno vissuto in un equilibrio precario con forze oscure come vampiri, lupi mannari e zombie… torna il mondo di Innistrad con l’ultimo set di Magic the Gathering: Dark Ascension, tradotto in Ascesa Oscura. In Ludoteca il prerelease di Ascesa Oscura!...

Read More

Company

Conoscere meglio la Ludoteca

Il Mondo dell’Intrattenimento

Oggi il gioco sta toccando l’apice di questo innalzamento di status. Di sicuro questo suo divenire “adulto” e “intelligente”, fa parte di una temperie culturale che va ben oltre i confini dell’ambito ludico, fino ad abbracciare tutto il mondo dell’intrattenimento, dalla TV al cinema, dalla letteratura ai fumetti.
Fenomeni di massa come il gioco di carte Magic (a cui ha fatto eco Yu-Gi-Oh, Pokemon e tanti altri), la diffusione delle consolle casalinghe (PlayStation, XBox e Wii su tutte), gli ascolti record di serie serie TV (come X-Files, Buffy, Battlestar Galactica per fare solo un esempio), gli incassi stratosferici di film fantascientifici (Matrix, Avatar), fumettistici (Batman, Spiderman, X-Men ecc) e fantasy (Il Signore degli Anelli su tutti) sono chiari segni del sempre più largo consenso che riscuote questo tipo di intrattenimento basato sulla fantasia e sull’interattività.

Questi due elementi trovano la loro massima fusione proprio nel gioco, che viene così a porsi come un nodo centrale nella rete del nuovo immaginario collettivo. Nessuna casa di produzione che voglia lanciare un nuovo trend mediatico, infatti, può permettersi di ignorare il settore ludico, anzi sempre più spesso è proprio il mondo del gioco a fungere da primaria ispirazione per cinema e TV.

La Ludoteca dei Cacciatori di Teste: un nuovo concetto

Se quindi da un lato ci si può rallegrare per l’entrata ufficiale del gioco nel pantheon dell’entertainment con la ‘E’ maiuscola, dall’altro non si può non notare l’arretratezza della situazione dal punto di vista degli spazi attrezzati.
È vero che negli ultimi anni nelle nostre città c’è stato un proliferare di negozi specializzati, ma quello che veramente manca nella maggior parte dei casi non è tanto un luogo in cui comprare i giochi, quanto piuttosto un luogo in cui poterli utilizzare, un luogo studiato appositamente per poter giocare nelle migliori condizioni possibili.

Così come esiste la sala cinematografica (sempre più accessoriata) per gli appassionati di cinema, nella stessa maniera e con un’identica filosofia deve esistere la ludoteca dedicata ai giochi, per gli appassionati e per chi lo potrà essere.

L’esigenza che si delinea da questo crescente bacino d’interesse verso il mondo del gioco è quella di creare ex novo un’inedita tipologia di locale d’intrattenimento che si affianchi a quelle già esistenti (pub, discoteca, cinema) offrendo un genere di divertimento che finora è stato confinato tra le mura domestiche o si è ritagliato spazi impropri (salette sovraffollate nei negozi specializzati, fatiscenti circoli ricreativi).

Il Gioco come abitudine

Questo nuovo concetto di ludoteca come luogo di divertimento e di intrattenimento alternativo ad altri più consolidati deve ovviamente rivolgersi non solo alla nicchia di appassionati ma anche – e soprattutto – a quelle persone che possiamo definire “giocatori occasionali” (casual gamers).

Tutti sono potenziali giocatori occasionali: chi è che non ha mai giocato a scacchi o dama, a Monopoli o Risiko, al gioco dell’Oca o Cluedo? Nessuno, credo. Tutti sanno quindi, in linea di massima, che cos’è un gioco di società.

Un giocatore occasionale ora magari gioca una sola volta all’anno (esempio a Natale) e conosce soltanto due o tre titoli di giochi, ma se attraverso la ludoteca vengono date a lui e alla sua compagnia la possibilità di conoscere nuovi giochi e la disponibilità di uno spazio accogliente e ben servito, c’è un’alta probabilità che quel giocatore si trasformi da occasionale in abituale.

Il più grande obiettivo del concetto di ludoteca è quello di entrare a far parte delle abitudini della gente comune, accanto alla pizzeria, al pub, al cinema e alla discoteca.

Profilo tecnico

Dal punto di vista tecnico il progetto Ludoteca dei Cacciatori di Teste propone un moderno centro ludico ricreativo con annessi servizi di piccola ristorazione e spazi commerciali attrezzati, in modo da coniugare al meglio tre settori commerciali diversi: intrattenimento, ristorazione e vendita. Il locale è aperto 6 giorni su 7 (chiuso il lunedì) con orario continuato dalle 15:30.

Chi entra in Ludoteca trova un locale sicuramente diverso: luci alte e musica bassa. Tanta gente che parla, discute e si diverte in compagnia. Qui si coltiva un tipo di intrattenimento attivo, dove le persone socializzano e attraverso una buona scusa, il gioco, sta insieme, alla famiglia, agli amici o, semplicemente, al proprio partner.

Sano, economico, formativo e anche didattico: il gioco da tavolo ha tante qualità oltre al puro divertimento, e la parte noiosa, quella di dover imparare il regolamento, in Ludoteca si supera facilmente perché i giochi vengono spiegati e dimostrati. Personale altamente specializzato vi mette, in pochi minuti, al centro del divertimento, prima guidandovi al gioco più adatto a voi e, poi, facendovi rapidamente assimilare le conoscenze necessarie per giocare. Facile.

La Ludoteca Volume 2

Dopo cinque anni di attività (la Ludoteca è stata inaugurata il 18 settembre del 2004) l’attività si è trasferita presso nuovi locali, più visibili, accoglienti e accessibili. Un nuovo percorso ludico è cominciato: volete accompagnarci? pay for homework within homework-writer.com/